Come calcolare l’IVA al 22 per cento

Molte persone o professionisti non riescono correttamente a capire come calcolare l’IVA nelle fatture che è pari al 22% dell’importo imponibile. Dal 2013 circa i conti dello Stato italiano e la spesa sotto controllo ha obbligato il fisco e il nostro governo a far scattare l’aliquota del 22 per cento, un aumento dal 21% di prima. E’ evidente che l’IVA (imposta sul valore aggiunto) è un costo che le imprese scaricano ma non i cittadini in quanto va a gravare direttamente su di loro. La pressione fiscale elevatissima sta portando molti giovani ad emigrare verso paesi in cui l’imposizione fiscale è onesta ed equa.

Ma vediamo con un calcolo pratico come si calcola l’IVA al 22 per cento e come si fa a dedurre o scorporare da un totale l’IVA corrispondente.

iva-22-per-cento

Calcolo IVA 22%

Molto spesso ci arrivano dei preventivi in cui troviamo la dicitura IVA esclusa. Questo significa che per acquistare quel prodotto o quel servizio dovremo aggiungere all’importo netto, un ulteriore costo che è appunto quello del’IVA.

Vediamo alcune formule con un Esempio:

Supponiamo di voler acquistare un prodotto che costa 110 euro. Come si fa ad ottenere il prezzo finale inclusa l’IVA? E’ facilissimo infatti è sufficiente calcolare l’IVA al 22 per cento moltiplicando 22 al prezzo senza iva (110 euro ) e dividendo poi per 100. A questo punto si somma il risultato ottenuto con il prezzo iniziale senza Iva.

Nell’esempio in questione : 110 € x 22 / 100 = 24,20 €

non ci resta che ottenere il

Prezzo finale (IVA compreso ) : 110 € + 24,20 € = 134,20 € (prezzo IVA inclusa)

Scorporo dell’IVA

Alcune volte, sopratutto per i professionisti, si ha bisogno di scorporare l’IVA dal prezzo finale.

Supponiamo di avere il nostro prodotto che costa 140 euro.

Ora il prezzo netto (senza IVA) = Costo senza iva / 1,22

mentre l’IVA sarà uguale

IVA = Prezzo finale – Prezzo netto

Se lo applichiamo all’esempio abbiamo :

Prezzo netto = 140 € / 1,22 = 114,75 €

IVA = 140 € – 114,75 € = 25,25 €

Ovviamente si tratta di un calcolo molto semplice, chi non ha voglia di fare questi conti a mano può usare uno dei tanti siti gratis che si trovano su Internet e che permettono di fare il calcolo sia dell’IVA che di scorporare da un prezzo. Oppure potete impostare un foglio di calcolo con Excel o Open Office per fare facilmente questi calcoli.

Updated: 7 gennaio 2016 — 20:46

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MrFinanza © 2016 Frontier Theme