Calcolo rata mutuo : come si fa ?

Come si calcola la rata di un mutuo?

calcolo-mutuoPer ogni mutuo esiste quello che si chiama “piano di ammortamento“, una sorta di piano di rimborso del prestito avuto con una descrizione dettagliata di tutte le rate e della ripartizione per ogni rata della quota capitale e della quota interessi restituita (di solito successivamente alla richiesta di un piano di fianziamento la banca fornisce anche il piano di ammortamento o piano di rimborso). Ad ogni modo, per avere un’idea dell’importo delle rate da pagare, è possibile fare ricorso alla formula di seguito riportata, visto che tale calcolo è alla portata di tutti.

Per calcolare la rata del proprio mutuo, è necessario, prima di tutto, conosere alcune informazioni fondamentali:

  • C = Capitale o importo del finanziamento (ovvero la somma di denaro da restituire alla banca)
  • T = Tasso di interesse annuo espresso in decimali (per il calcolo del tasso di interesse finito riferirsi alla specifica sezione)
  • A = numero di rate che si pagano nell’anno
  • D = durata del mutuo (espressa in anni)

Noti questi parametri, è possibile ottenere la rata del mutuo utilizzando la seguente formula matematica:
rata-calcolo-formula1
dove Y = T / A e N = A • D

Per aiutare nella comprensione della formula, riportiamo di seguito l’esempio del calcolo di un generico finanziamento. Definiamo che le rate siano costanti e supponiamo di voler calcolare l’importo delle rate da pagare nel caso di:

  • C = 10000 euro (Capitale o importo del finanziamento)
  • T = 0.05 (Tasso di interesse annuo espresso in decimali pari al 5%)
  • A = 12 (numero di rate che si pagano nell’anno)
  • D = 5 anni (durata del mutuo)

Calcoliamo prima di tutto Y = T/A = 0.05/12 = 0.0042 e N = A•D = 12•5 = 60 A questo punto è possibile calcolare la rata del mutuo come:
rata-calcolo-formula2

Salva

Updated: 5 dicembre 2016 — 15:06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MrFinanza © 2016 Frontier Theme