Prestiti personali senza busta paga

Le persone che non hanno uno stipendio fisso o un reddito che si possa dimostrare sono continuamente alla ricerca di finanziamenti. Per queste esistono dei finanziamenti appositi che prendono il nome di prestiti personali senza busta paga.

Ma come funzionano ? Tanti ritengono impossibile che banche e finanziarie concedano prestiti a questi soggetti, tuttavia è possibile e cercheremo di spiegare come. Come prima cosa stiamo parlando di importi modesti che non superano i 5.000 Euro altrimenti il rischio di mancata restituzione sarebbe troppo elevato. In passato molte banche sono fallite proprio perchè hanno concesso finanziamenti a chi non aveva i requisiti.

prestiti-senza-busta-pagaA certe condizioni è possibile ottenere un prestito personale senza busta paga con poche garanzie e per cifre basse. Se avete bisogno di finanziamenti con importi più alti potete ricorrere comunque ad altre garanzie accessorie che vi verrano richieste. Ma andiamo con ordine cercando di spiegare in questa guida quali garanzie dovete presentare e come è possibile ottenere finanziamenti anche in assenza di una busta paga.

Prestito personale senza busta paga : come funziona ?

Questo tipo di prestito personale è riservato alle categorie di persone che hanno una capacità di rimborso molto bassa. Parliamo dunque di lavoratori precari, di studenti, di casalinghe ovvero quei potenziali lavoratori che non hanno uno stipendio fisso e che dunque non sono visti come buoni pagatori dalle banche.

Innanzitutto vi segnalo un ottimo portale online dove poter chiedere un finanziamento:

>>> Clicca qui per un preventivo di prestito online gratuito <<<

poi possiamo dire che è possibile richiedere importi superiori ai cinquemila euro presentando ulteriori garanzie. Ad esempio chi ha un immobile di proprietà o affitta una casa o chi ha una rendita fissa al mese può chiedere un prestito senza stipendio anche se non ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Fate attenzione perchè in questi casi la Banca potrebbe chiedere una ipoteca sull’immobile da sfruttare nel caso non siate in grado di rimborsare le rate. Queste “garanzie” spesso sono vincolanti e chieste dalla Banca che si vuole assicurare che il prestito verrà rimborsato senza ritardi o problemi.

Nel caso in cui siete risultati insolventi o cattivi pagatori in altri finanziamenti è possibile che l’istituto di credito non conceda il prestito. Ricordiamoci che la Banca presta soldi solo se ha la sicurezza di averli indietro insieme agli interessi applicati grazie al tasso (TAN o TAEG), insomma ci deve guadagnare.

Per questi motivi la busta paga e dunque lo stipendio rimane ancora la garanzia preferita per accedere ad un prestito personale. Ecco perchè la strada del prestito online rimane ancora la migliore.

Prestiti senza busta paga: le garanzie alternative

Abbiamo visto nella sezione precedente l’importanza della busta paga come garanzie. Ma che si fa se non si ha un lavoro o un immobile a garanzia ?

In questi casi un tipo di finanziamento che può essere concesso è il cosiddetto prestito cambializzato. Si tratta di un prestito a rate fisse o “cambiali” che vengono comunque sfruttate dalla Banca anche se non si pagano le rate. Può bastare anche una sola rata non pagata ad esercitare questo diritto da parte dell’Istituto di credito.

La forma di garanzia accessoria più diffusa però rimane quella rappresentata dalla figura del garante. Si tratta di una persona che offre il suo reddito come parziale copertura (ad esempio la pensione) in modo da rendere possibile l’erogazione del prestito. Chi chiede oggi i prestiti senza busta paga può sperare di avere credito portando in banca un garante che può essere un genitore, un parente, una persona che si farà carico di rimborsare le rate in caso di ritardi. In questi casi è possibile chiedere importi più elevati.

Oggi la crisi economica sta facendo in modo che i prestiti personali senza busta paga siano richiesti sempre di più da giovani, da coppie che portano come garanti i propri genitori spesso pensionati.

Migliore prestito senza garanzie : come trovarlo ?

Concludiamo con alcuni consigli che vi aiuteranno a trovare il miglior finanziamento possibile. Con questo termine non stiamo indicando il prestito più conveniente in assoluto in termini di tassi o condizioni ma quello che più si adatta a quello che cercate.

Ad esempio una persona senza garanzie riuscirà ad ottenere un prestito a tassi molto più alti da chi ha una busta paga ed un lavoro a tempo indeterminato ad esempio.

Come fare a trovare il miglior prestito ? Sul web troviamo molti servizi che ci consentono di chiedere un prestito velocemente e fare una richiesta di preventivo gratuita. In pochi clic e gratuitamente è possibile confrontare i vari prestiti con tassi e condizioni accessorie e chiedere un preventivo senza alcun obbligo una volta individuato un finanziamento. Fatto questo è possibile completare la richiesta inserendo i propri dati personali ed in pochi click ricevere una valutazione di fattibilità.

Oggi moltissime persone chiedono prestiti anche senza busta paga via Internet, un fenomeno che sta registrando importanti tassi di crescita. Gli italiani vogliono risparmiare e per questo sfruttano il canale online per cercare di ottenere il loro prestiti personale e strappare condizioni e tassi migliori.

Salva

Updated: 12 luglio 2016 — 21:47

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MrFinanza © 2016 Frontier Theme