Trading online : 10 regole per essere vincenti

Quando si fa trading online, per evitare errori e per massimizzare i guadagni è necessario seguire delle regole comportamentali ed è necessario tenere a mente delle indicazioni di buon senso che fanno la differenza tra un trader vincente e uno destinato a perdere soldi.

Ho cercato, in tanti anni di studi, di raccogliere queste regole e queste indicazioni in un decalogo, così da facilitare il compito del trader che vuole evitare gli errori e vuole massimizzare i guadagni.

trading-onlineCome è possibile vedere con un colpo d’occhio non sono regole tecniche. Quelle le lascio ai formatori di analisi tecnica e fondamentale. Sono regole che permettono di massimizzare le proprie competenze e capire che il trading online può essere affrontato come un vero e proprio lavoro.

Ecco le 10 regole per un trading online vincente:

DISCIPLINA.

Il trading online è adatto alle persone disciplinate. Bisogna studiare, studiare, studiare, e imparare. Poi bisogna provare e testare, provare e testare, e dopo si è pronti ad aprire posizioni. Inoltre la disciplina è fondamentale nel trading online quando bisogna seguire fedelmente il proprio programma.

TEMPISMO.

Il tempismo è fondamentale per entrare in una posizione e per uscirne ma è importante anche per capire che non bisogna investire per forza, se le condizioni non ci sono allora bisogna saper aspettare. Inoltre, un eccellente trader, sa che non esiste modo per acquistare al minimo e vendere al massimo, bisogna sapersi accontentare e imparare a leggere i segnali.

GESTIONE DELLE VINCITE E DELLE PERDITE.

Non bisogna mai esaltarsi per una vincita ne deprimersi per un perdita. Il trading online è una strategia che permette eccellenti risultati, già quando si riesce a guadagnare 7 volte su 10. Infatti non esistono trader che guadagnano sempre.

MAI INNAMORARSI DI UN TITOLO.

Chi vuole guadagnare con il trading online, deve capire innanzitutto che non sta puntando su un’azienda come chi investe a medio-lungo periodo. I trader acquistano e vendono azioni con l’intendo di ricavarne un profitto nel breve medio periodo. Innamorasi di un titolo è pericoloso e a volte fa non solo mancare dei guadagni ma fa anche perdere molti soldi.

RESTARE UMILI.

Spesso succede, che dopo un periodo particolarmente proficuo, l’ego del trader ha il sopravvento sulla razionalità. Questo è il momento più pericoloso per chi vuole guadagnare con il trading online. Non bisogna mai pensare di aver capito tutto della borsa e soprattutto bisogna restare sempre umili e pronti ad imparare. Gli errori sono dietro l’angolo e i cambiamenti repentini della borsa, per essere sfruttati, devono essere capiti subito e un atteggiamento “so tutto io” farà perdere opportunità e soldi.

MAI ESSERE AVIDI.

L’avidità è un nemico da combattere per il trader. Quando si ha una posizione aperta, c’è un guadagno e i segnali indicano di vendere, anche se il guadagno non è il massimo ottenibile da quella operazione bisogna assolutamente vendere. Il trader avido, cerca di vendere sempre al massimo e spesso gli succede che superato il massimo, l’azione inizia a scendere e per non perdere il potenziale guadagno non viene venduta fino ad azzerare il guadagno o generare addirittura una perdita.

GESTIRE AL MEGLIO LE EMOZIONI.

Questa è la regola più produttiva delle 10. Infatti la differenza tra un trader vincente da uno perdente è la capacità di gestire al meglio le proprie emozioni, soprattutto durante l’azione. Gestire le emozioni significa anche non farsi prendere dal panico o dalla paura, e non esaltarsi quando si vince.

Io consiglio, per avere un atteggiamento neutro e piuttosto razionale, di stilare un programma fatto di indicazioni e regole da seguire fedelmente durante il trading, così da abbassare la possibilità di compiere errori a causa del proprio stato emozionale alterato.

Inoltre, esistono molti corsi che insegnano a gestire al meglio le proprie emozioni. Questi corsi sono importanti per un trader tanto quanto quelli tecnici.

COMPRENDI E SII CONVINTO PRIMA DI ENTRARE IN UNA POSIZIONE.

Senza la comprensione di quello che si sta facendo si commettono molti errori. Purtroppo, in questo ambito gli errori si trasformano quasi sempre in perdite. Quando si fa trading online, bisogna riflettere e aprire una posizione solo quando si ha una discreta certezza di aver capito qual è la situazione. Inoltre, è meglio scrivere le ragioni dell’azione, quando si apre una posizione, così dopo la chiusura si può imparare dall’esperienza. Fare trading online d’istinto è un ottimo modo per farsi male.

GESTISCI IL RISCHIO.

Gli esperti di trading online spesso dicono che ogni trader deve investire o fare trading solo sui livelli di rischio che può sostenere, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista emotivo. Dal punto di vista economico, non bisognerebbe mai investire denaro che non si è disposti a perdere. Anche se nessuno vuole perdere denaro, il trading online funziona meglio se il denaro utilizzato non serve per la propria sussistenza o per mantenere il proprio tenore di vita.

Dal punto di vista psicologico, fare azioni di trading troppo rischiose per il proprio modo di intendere il trading fa alzare troppo il livello emotivo e fa compiere troppi errori.

 

ATTENZIONE ALL’ OVERTRADING.

Star lì tutto il giorno attaccati al monitor del PC per seguire qualsiasi, seppur piccolo movimento del mercato potrebbe causare una confusione mentale vicina all’ipnosi. Psicologicamente si rischia l’overtrading. Questa situazione è molto pericolosa perché fa perdere tempo, energie mentali e toglie tempo allo studio. La corretta soluzione è undertrading, cioè passare davanti allo schermo delle quotazioni solo il tempo necessario per fare le operazioni e per trovare i segnali si apertura e chiusura.

 

Queste sono le 10 regole d’oro per diventare un trader vincente. Non sono difficili da capire o da applicare ma sono straordinariamente potenti per fare trading online in maniera decisamente fruttuosa.

Salva

Updated: 18 luglio 2016 — 20:08

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MrFinanza © 2016 Frontier Theme